26 febbraio 2016

C’era una volta un pezzo di legno

“C’era una volta un pezzo di legno” …che si chiamava Pinocchio!

 

Ecco una delle favole più belle del repertorio letterario italiano e la più celebre storia di Carlo Collodi. Le avventure di un burattino di legno allegro e vivace, sempre pronto a cacciarsi nei guai dando interminabili grattacapi al suo povero babbo Mastro Geppetto.Una serie di vicende entusiasmanti trasformate magistralmente, dalla compagnia teatrale NonSoloImprovvisando, in un coinvolgente e appassionante musical!

Lo spettacolo si articola in una rapida sequenza di scene che conducono il giovane e ingenuo Pinocchio alle prese con bizzarri personaggi, dai costumi stravaganti ed eccentrici (tutti prodotti dalla compagnia stessa). Una volta lasciata la modesta casa, Pinocchio, si imbatterà nel Gatto e la Volpe, due furbacchioni che astutamente cercheranno di derubarlo, per poi ritrovarsi catapultato nel teatro dei burattini, al cospetto dell’enorme Mangiafuoco, e venir condotto in seguito, da un giovane discolo di nome Lucignolo, nel meraviglioso e fantastico paese dei Balocchi, paradiso del divertimento che cela in sé un oscuro segreto. Il giovane Pinocchio conoscerà, a sue spese, l’intricato e controverso mondo degli uomini, affiancato dalle presenze buone del Grillo parlante e della Fata Madrina, portando sempre con sé l’ardente sogno di diventare un giorno… un bambino vero.

Uno spettacolo abilmente creato per intrattenere grandi e piccini che, in una serata indimenticabile, verranno catapultati in un mondo fantastico.

Balli energici, cori dal vivo, personaggi esilaranti e dialoghi brillanti.

Il tutto realizzato da una compagnia che vi coinvolgerà con la sua carica di energia!

 

Senza dubbio, si tratta di uno dei fiori all’occhiello dei NonSoloImprovvisando e motivo di grande vanto. È stato inscenato nei migliori teatri di Torino, tra cui il Colosseo, e scelto per partecipare alla prima edizione del Festival del Musical di Caselle Torinese, riscuotendo enorme successo.